associazione fare arte di Prato
Homepage  Programmi

INFORMAZIONI utili

MODULO di iscrizione all'Associazione

Segreteria in Palazzo Vai, via Pugliesi 26, piano terreno.

La segreteria è aperta ogni secondo e quarto venerdì del mese, dalle 10 alle 12.
Programmi disponibili in segreteria.

Per informazioni scrivere a: segreteriafarearte@gmail.com; 335 5312981

apri la pagina: LE GITE SOCIALI


Le visite guidate si svolgono nel rispetto delle norme anti Covid.

CALENDARIO OTTOBRE 2021

 

Domenica 24 ottobre, ore 15,15 Firenze
Le antiche chiese di Firenze, fra storia, tradizioni e opere d’arte:
Santa Maria Maggiore, San Michele e Gaetano, Santi Apostoli.

Appuntamento: Stazione di Santa Maria Novella

A Firenze non solo le importanti basiliche più conosciute hanno contribuito a rendere grande e importante la città, ma chiese considerate minori perché meno turistiche ci possono narrare una storia millenaria e custodiscono opere d’arte e tesori.
La chiesa dei Santi Apostoli è un raro esempio di chiesa romanica in città, solo in parte modificata nel XV secolo. All'interno vi è uno straordinario tabernacolo in terracotta invetriata di della Robbia; vi sono custodite inoltre le cosiddette "Pietre del Santo Sepolcro", regalate alla chiesa dopo il ritorno dalle crociate di Pazzino dei Pazzi a Firenze nel 1101 e usate per accendere i fuochi del "Brindellone", per lo Scoppio del Carro. Santa Maria Maggiore. La grande e monumentale chiesa dei Santi Michele e Gaetano

Visita guidata specializzata.

Info e prenotazioni: segreteriafarearte@gmail.com - tel. 3355312981. Contributo € 10,00

 

 

Sabato 30 ottobre, ore 15,30 Prato, La Stazione Centrale e i suoi dintorni

Inaugurata nel 1934 alla presenza del re Vittorio Emanuele III, si inseriva nel progetto di quella che divenne la Direttissima verso Bologna, dove di lì a poco avrebbero sfrecciato modernissimi ETR 200, la primissima alta velocità delle nostre ferrovie.

Un grandioso edificio che permise alla città di mettersi presto in comunicazione con l’Italia del nord e del sud. Anche il quartiere circostante in quel periodo si trasformò, diventando una zona residenziale costellata di eleganti villette con giardino, residenza delle benestanti famiglie imprenditoriali pratesi.

 

Visita guidata specializzata.

Info e prenotazioni: segreteriafarearte@gmail.com - tel. 3355312981. Contributo € 10,00

 

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________

CALENDARIO NOVEMBRE 2021

 

Sabato 6 novembre, ore 15,00 Prato
Palazzo Comunale e Palazzo Pretorio

Un viaggio nel cuore della città: il passaggio alla modernità nelle opere del Palazzo Comunale e del Museo di Palazzo Pretorio, fra Otto e Novecento.
Nel Palazzo del Comune visiteremo la sala con i ritratti di uomini illustri pratesi del Settecento e Ottocento, personaggi appartenenti a famiglie molto conosciute che hanno segnato la storia cittadina.Particolarmente interessante la Sala del Sindaco, con la volta a padiglione decorata con affreschi di Pietro Pezzati  con Eustachio Turchini e Santo Varni, su uno sfondo a grottesche, in cui si inseriscono quattro ovali con le effigi di Filippino Lippi, Fra’ Bartolomeo,Domenico Giuntalodi e Lorenzo Bartolini, le maggiori personalità artistiche della città, evocata dagli stemmi del Comune di Prato agli angoli.
La Sala Giunta conserva un cospicuo nucleo di dipinti di Arrigo del Rigo (Prato, 1908-1932), che consente di approfondire il percorso artistico del pittore, scomparso tragicamente a soli ventiquattro anni. Queste opere del palazzo comunale dialogano con altre opere conservate al terzo piano del Museo di Palazzo Pretorio, che saranno approfondite nella seconda parte della visita.

Visita guidata specializzata.

Info e prenotazioni: segreteriafarearte@gmail.com - tel. 3355312981. Contributo € 10,00 escluso biglietto (ridotto soci FareArte)

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________

Domenica 7 novembre, ore 10,30 Firenze
Museo dell’Opera del Duomo


Uno dei più importanti musei del mondo, sia per il valore e il numero delle opere d’arte custodite al suo interno, che per l’avanguardia architettonica e tecnologica dei suoi ambienti e dei suoi corredi museografici. Qui si conservano i capolavori d’arte originali che nel corso di sette secoli hanno decorato i suoi monumenti: da Michelangelo, a Donatello, Brunelleschi, Ghiberti e infiniti altri; le porte del Battistero, la Pietà di Michelangelo restaurata.

 

Visita guidata specializzata.

Info e prenotazioni: segreteriafarearte@gmail.com - tel. 3355312981. Partecipazione solo SU PRENOTAZIONE CON SALDO ANTICIPATO.
Contributo € 28,00 incluso biglietto, valido anche per l’ingresso al Battistero per lo stesso giorno (visita libera).

Appuntamento all’ingresso del Museo dietro l’abside del duomo.
_______________________________________________________________________________________________________________________________________________


Sabato 13 ore 10 Prato
Biblioteca Roncioniana

Luogo di cultura e istruzione la Roncioniana è la più antica biblioteca di Prato. È stata creata per volontà testamentaria dal nobile pratese Marco di Emilio Roncioni (1600 - 1677). Fu aperta provvisoriamente nel 1722. Dal 1766 ha sede nel Palazzo Roncioni, in piazza San Francesco. La Biblioteca Roncioniana raccoglie più di 50.000 volumi. Conserva ricche collezioni di interesse generale e locale, raccolte di manoscritti risalenti al XIII-XX secolo e periodici storici del XIX secolo.
Sarà possibile vedere un rarissimo manoscritto dantesco dell' Inferno, con le chiose di Bartolomeo Nerucci, che insegnò a Prato intorno alla metà del Quattrocento e lesse pubblicamente Dante.

 

Visita guidata specializzata. Apertura straordinaria.

Info e prenotazioni: segreteriafarearte@gmail.com - tel. 3355312981. Contributo € 10,00
_______________________________________________________________________________________________________________________________________________


Domenica 14 novembre, gita in pullman a Roma
Centrale Montemartini e itinerario caravaggesco.

La Centrale Montemartini ospita una ricca collezione di reperti archeologici, esposti tra le sale del desueto impianto elettrico, che fino agli anni 60 del Novecento, grazie prima alle caldaie a vapore e poi ai motori Diesel, forniva energia a gran parte di Roma.
Visiteremo anche la mostra temporanea "Colori dei Romani. I mosaici dalle Collezioni Capitoline". La mostra presenta un’ampia selezione di mosaici, capolavori delle collezioni capitoline poco conosciuti al grande pubblico.
Nel pomeriggio itinerario guidato dalla nostra guida Romana, partendo da Piazza Navona andremo alla scoperta dei posti dove CARAVAGGIO ha lasciato tracce indelebili della sua vita e della sua arte strade, piazze e chiese che custodiscono capolavori assoluti.

Info e prenotazioni: segreteriafarearte@gmail.com - tel. 3355312981. Gita riservata ai soci di FareArte. Posti limitati


Programma della gita a Roma in pdf
_______________________________________________________________________________________________________________________________________________


Sabato 20 novembre, ore 14,45 Montemurlo, Borgo della Rocca
Festa dell’Olio

Visita guidata alla Pieve di San Giovanni Decollato seguita dalla presentazione del libro su Montemurlo nelle cantine della Rocca. Frantoio aperto, possibilità di degustazione dell’olio nuovo biologico.
La Pieve di San Giovanni Decollato fu costruita probabilmente tra il 1085 ed il 1096 all'interno del castello. La facciata a capanna è preceduta da un portico, sorretto da pilastri ottagonali in mattoni con capitelli corinzi stilizzati. 
Sul lato destro emerge il robusto campanile che fu in origine torre di guardia, la cella campanaria ha bifore su pilastri ottagonali in cotto. L'interno della pieve è a navata unica, coperto da tetto a capriate lignee su mensoloni cinquecenteschi e illuminato da finestroni del XVIII secolo.
Nell'interno si segnalano notevoli dipinti: la Madonna del Rosario, posta all'altare di destra, eseguita nel 1609 da Matteo Rosselli, uno dei maggiori maestri del Seicento fiorentino e, sulla parete sinistra del presbiterio, una pala di eccellente qualità, eseguita nel 1521-22 da Francesco Granacci, raffigurante la Madonna col Bambino in trono e i Santi Giovanni Battista, Niccolò, Antonio, abate e Pietro. Un'altra pregevole tavola è quella dipinta da Giovanni Stradano con la Madonna della Cintola, eseguita nel 1590 per la Compagnia dell'Assunta su commissione della famiglia Pazzi, che a Montemurlo era proprietaria della Villa del Parugiano.
Al centro del presbiterio, sopra l'altare maggiore, è sospesa la piccola croce in lamina d'argento sbalzata, opera dell'argentiere pistoiese Andrea di Jacopo di Ognabene, della seconda metà del XIV secolo, oggetto di particolare venerazione, a Montemurlo, che ancora oggi viene portata in processione per la festa patronale del 3 maggio.
Dopo la visita guidata, sarà possibile partecipare alla presentazione del volume su Montemurlo a cura di Elio Lombardo e Ilvo Santoni nelle Cantine del Castello. Sarà aperto il frantoio e sarà possibile degustare l'olio nuovo biologico.

Visita guidata specializzata.

Info e prenotazioni: segreteriafarearte@gmail.com - tel. 3355312981. Contributo € 10,00
_______________________________________________________________________________________________________________________________________________

 


Domenica 21 novembre, ore 14,30 Firenze
Santa Croce: la basilica, la sagrestia, l'area del noviziato con la cappella Medici, tre chiostri, la cappella Pazzi e i sotterranei.

Santa Croce è l’insieme della grandiosa architettura gotica della basilica, realizzata a partire dal 1294-1295 su progetto di Arnolfo di Cambio, e della perfezione rinascimentale della cappella Pazzi di Brunelleschi; delle testimonianze più alte della pittura fiorentina del Trecento – i grandi cicli affrescati che narrano le storie sacre realizzati da Giotto e dai suoi allievi –  e delle pale d’altare del Rinascimento e della Controriforma; delle sculture di Donatello e delle tombe monumentali dei grandi personaggi italiani – Michelangelo, Galileo, Machiavelli, Alfieri – dalle cui virtù gli uomini moderni devono trarre ispirazione.

Visita guidata specializzata. Partecipazione solo SU PRENOTAZIONE CON SALDO ANTICIPATO.

Info e prenotazioni: segreteriafarearte@gmail.com - tel. 3355312981. Contributo € 25,00 a persona comprensivi di visita guidata specializzata, microfonaggio e biglietto d'ingresso.

Appuntamento al Monumento a Dante
_______________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

Sabato 27 novembre, ore 15,15 Pistoia
Itinerario di San Jacopo.

Nel 1145 il vescovo Atto introdusse a Pistoia il culto dell’apostolo Giacomo, che si venerava in Spagna a Santiago de Compostela, con l’arrivo in città della reliquia del Santo.
La cappella e l’altare vennero consacrate il 25 luglio, ancora oggi giorno della festa del patrono della città.itinerario cittadino dedicato al simbolo del pellegrinaggio, partendo da Duomo fino alla chiesa di San Leone, dove è installata la riproduzione dell'altare argenteo esposta a Santiago di Compostela.

Passeggiata e visita guidata specializzata. Partecipazione solo SU PRENOTAZIONE .

Info e prenotazioni: segreteriafarearte@gmail.com - tel. 3355312981. Contributo € 25,00 a persona comprensivi di visita guidata specializzata, microfonaggio e biglietto d'ingresso. Contributo 18 €
_______________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

Domenica 28 novembre, ore 10,30 Firenze
Galleria degli Uffizi.

Itinerario dedicato ai grandi capolavori e ad alcune opere delle sale aperte recentemente.
Oltre ai "classici" capolavori che sempre fa piacere ammirare, sarà fatto un focus sunuovi spazi dedicati al Cinquecento; la bellezza di 129 opere, alcune mai esposte se non in modo temporaneo, tra cui Andrea del Sarto, Parmigianino, Pontormo,  Sebastiano del Piombo, e le recenti acquisizioni di Daniele da Volterra, Rosso Fiorentino

 

Visita guidata specializzata di circa due ore. Partecipazione solo SU PRENOTAZIONE CON SALDO ANTICIPATO.
Contributo € 40,00 a persona comprensivi di visita guidata specializzata, microfonaggio e biglietto d'ingresso.

Info e prenotazioni: segreteriafarearte@gmail.com - tel. 3355312981.


Possessori di abbonamento annuale passepartout comprensivo di Uffizi 16 € a persona; info: https://www.uffizi.it/pagine/tessere-
_______________________________________________________________________________________________________________________________________________


Domenica 28 novembre, ore 16,00 Prato
Complesso conventuale di San Francesco

Alla scoperta del San Francesco di Prato: dal passato storie di antiche famiglie pratesi.
Il più famoso è Francesco di Marco Datini, ma sono molti i personaggi che hanno legato il loro nome al convento di San Francesco di Prato. Attraverso la lettura di un antico testo scopriremo alcune storie del passato: nobili, guerrieri, inquisitori... Molte famiglie sono ancora presenti nei cognomi attuali, nelle vie della città o nei palazzi signorili del centro storico. Scopriamo insieme le loro affascinanti storie.

Proseguono le visite ad uno dei più straordinari monumenti cittadini, dal cui restauro in corso stanno emergendo importanti novità.

Visita guidata specializzata.

Info e prenotazioni: segreteriafarearte@gmail.com - tel. 3355312981. Contributo € 10,00

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

 

 

 

I NOSTRI INCONTRI ON LINE DA RIVEDERE

Lunedì 8 marzo, ore 21
Incontro on line da rivedere su Youtube
DONNE E POESIA il mondo visto con altri occhi

La letteratura femminile è sempre stata considerata minore rispetto a quella maschile, almeno in termini di copiosità. La scarsità di figure femminili nel panorama letterario non è dovuta all’assenza di astro creativo, bensì ai fattori storico-ambientali e sociali, che per molti secoli hanno impedito alle donne dipotersi esprimere liberamente, negando loro l’accesso al sapere e ostacolandone l’espressione letteraria. Le poetesse nella storia hanno dato una lettura del mondo unica e all’avanguardia, in ogni epoca. Con le loro personalità hanno dato voce a temi importanti: dall’amore alla religione, dalla guerra alla quotidianità, fino alla definizione di un “io” non individualista, ma collettivo, l’io femminile.

Uno scorcio su alcune protagoniste della letteratura, per scoprire le più significative protagoniste femminili.

A cura di Maria Cristina Mengozzi

In collaborazione con AParte - Associazione Pecci Arte

Per rivedere l'incontro registrato, potete cliccare sul link Donne e poesia

________________________________________________________________________________________________________________________________________


Per rivedere l' incontro del 14 gennaio 2021
I colori e l’oro di Siena: la Maestà di Duccio di Buoninsegna per la cattedrale senese.

Il 9 giugno 1311 prende vita il capolavoro della grande Maestà di Duccio, la grande icona che sarebbe stata rappresentativa di quello che per secoli si sarebbe celebrato sull’altar maggiore della cattedrale di Siena, dedicata all'Assunta. Maria era la regina e la patrona di Siena.
Una processione di popolo accompagnò questa icona che prendeva il suo posto posto nella sua domus ecclesiae. Era un grande dipinto a tempera su tavola che prese posto sull'altar maggiore fino al 1506. 
Oggi, seppur decurtato della cornice e di alcune formelle, si può ammirare al Museo dell’Opera Metropolitana di Siena.

Per rivedere l'incontro registrato, potete cliccare sul link https://www.youtube.com/watch?v=zA1_Jc9a72c

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________

Per rivedere l'incontro del 18 dicembre 2020

Incontro online 
"Il mondo di Cosimo III de' Medici, sulle ali del flauto"


Interventi:
Angelo Cattaneo, ricercatore CNR
Sguardi sul mondo globale al tempo di Cosimo III: le Carte di Castello della Biblioteca
Laurenziana

Cristina Italiani, flauto live
Musica al tempo di Cosimo III e del Gran Principe Ferdinando: interpretazione di brani di Martino Bitti, Jean- Jacques Rousseau e Antonio Vivaldi.

Rossella Foggi, storica dell’arte: Vita in villa ai tempi di Cosimo III: Marguerite Louise d’Orleans e il gran Principe Ferdinando nella villa di Poggio a Caiano

Il video è disponibile su Youtube cliccando QUI

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________

Video-percorso alla scoperta di Prato fra arte, storia, cultura e negozi storici.

Progetto realizzato con Confcommercio Pistoia e Prato, a cui ha collaborato la nostra Associazione.

 

Il video è disponibile su Youtube cliccando QUI

 

______________________________________________________________________________________________________________________________________________


Vi suggeriamo di iscrivervi alla nostra newsletter, per rimanere sempre aggiornati tramite mail.
Lo potete fare dalla Homepage.

Per qualsiasi informazione o necessità ci trovate ai recapiti:
? ? 335.5312904 - 335.5312981
? ? segreteriafarearte@gmail.com

Seguiteci anche sulla pagina Facebook, attraverso la quale potrete mettervi facilmente in comunicazione con noi!!!

Se volete, potete vedere o rivedere alcuni video su youtube, che parlano di arte, cucina e cultura a Prato e dintorni!

_______________________________________________________________________

 

 

apri la pagina: LE GITE SOCIALI

 

Inizio pagina | Indietro