associazione fare arte di Prato
Homepage  Programmi

INFORMAZIONI utili

MODULO di iscrizione all'Associazione

Segreteria in via Pugliesi 26, piano terreno, presso Monash University.
Giorni e orari di apertura:
tutti i venerdì dalle 16,30 alle 18,30;
Info mail: segreteriafarear
te@gmail.com

Programma
da GENNAIO a GIUGNO 2019

fronte retro

apri la pagina: LE GITE IN BUS

 

EVENTI MARZO 2019

 

Sabato 2 marzo ore 15,30 Firenze. Basilica di San Lorenzo

Una delle più antiche chiese di Firenze, oggi è il frutto del radicale rinnovamento cominciato nel 1418 da Giovanni di Bicci, capostipite della famiglia Medici e operato da Filippo Brunelleschi.

Potremo accedere alla Controfacciata e alla Tribuna di Michelangelo, con una visita speciale, per ammirare una inedita vista dall'alto dell'intera basilica.

 

Visita guidata speciale, su prenotazione. Posti limitatissimi!
Appuntamento sul sagrato della Basilica di San Lorenzo, ore 15,15.
Treno da Prato Centrale ore 14,29.

 

_________________________________________________


Sabato 9 marzo, ore 15,30

“Prato dall'alto”
Apertura straordinaria di Palazzo Gini e la terrazza del Pretorio.

Palazzo Gini, in Piazza Mercatale, fu edificato dalla famiglia omonima per manifestare la loro crescita economica ed il loro prestigio sociale. Occupò degli edifici di varia natura di proprietà della famiglia, fino ad allora abitante in Calvana. Concluso nel 1718, per il progetto della costruzione del palazzo venne ipoteticamente formulato il nome di Giovan Battista Bettini. Nel 1714 venne chiesta licenza per la costruzione del ponte di congiunzione tra il palazzo e il vicino Oratorio trecentesco di Sant’Ambrogio, in modo da poter realizzare un chiasso chiamato Vicolo dei Gini, esistente tutt’oggi. La famiglia si estinse nel 1894 con la morte del dottor Gino di Giuseppe. All'interno si possono ammirare ancora alcune volte dipinte, ma soprattutto potremo accedere all'altana, con una vista panoramica su Prato e sui monti della Calvana. La visita proseguirà poi in Palazzo Pretorio, dove accederemo alla terrazza, da cui si gode di una veduta suggestiva da un punto privilegiato della nostra città.

Evento in collaborazione con il Museo di Palazzo Pretorio.

Apertura straordinaria. Su prenotazione.Prevista quota di partecipazione.

Appuntamento ore 15,30 in Piazza Mercatale 31.

_________________________________________________

Domenica 17 marzo ore 15,30,
FIRENZE SOTTERRANEA ROMANA

Sotto la mole di Palazzo Vecchio si nascondono importanti resti della Florentia romana, come il teatro risalente al I sec. d.C.
La visita partirà da questo importante monumento archeologico per snodarsi poi in un itinerario sulle tracce dell’antica Florentia, la città romana, celata sotto le magnifiche architetture, tra le piazze e i vicoli più suggestivi, del centro storico di Firenze.

Su prenotazione. Prevista quota di partecipazione.
Appuntamento ore 15,15 davanti alla biglietteria nel secondo cortile di Palazzo Vecchio.

Treno da Prato Centrale ore 14,29.

_________________________________________________

Mercoledì 20 marzo ore 16,30, PRATO

Palazzo Vai, Via Pugliesi 26, piano terreno.

"Pompei, Ercolano e le bellezze della Campania"

Illustrazione, con proiezione, del Viaggio di Primavera che sarà organizzato da agenzia di viaggi accreditata per i nostri soci,
dal 25 al 28 aprile, a Salerno, Scavi di Ercolano e Pompei, Ville Vesuviane, Caserta Vecchia.

Ingresso libero.

 

 




_________________________________________________

Sabato 23 marzo ore 16,00
PISTOIA SOTTERRANEA

Il percorso è un viaggio storico archeologico che indaga la storia più antica di Pistoia. Il sito ipogeo mostra le fasi storiche ed archeologiche della costruzione ed espansione dell’Ospedale del Ceppo. Al museo Pistoia Sotterranea si accede dall’antico Ospedale del Ceppo di Pistoia. L’edificio, costruito insieme ad altre strutture dello stesso ospedale sorge dove un tempo era situata la gora del torrente Brana che venne poi deviata nel medioevo per poi divenire Gora di Scornio. Partendo dall’antichissimo ospedale del Ceppo, durante il percorso ci si viene a trovare di fronte a numerosi lavatoi, dove le donne dell’epoca si recavano a pulire i panni. Il percorso guidato continua nelle Sale storiche dell’Ospedale e nell' Anfiteatro Anatomico più piccolo del mondo, nella Sala dell’Accademia Medica “Filippo Pacini” in cui si confrontavano e formavano i medici, che testimonia come la città di Pistoia fosse uno dei più avanzati centri chirurgici dell’epoca, soprattutto per quanto riguarda l’ostetricia.

Su prenotazione. Prevista quota di partecipazione.

Appuntamento davanti all’Ospedale del Ceppo, piazza Giovanni XXIII, 13.
Treno da Prato Centrale ore 15,00.

_________________________________________________

Domenica 24 marzo Gita sociale ad Assisi

Assisi Sotterranea e la Basilica di San Francesco.


Il percorso nell’Assisi Sotterranea si snoda in quello che fu Foro Romano, vi sono conservate due Domus Romane ricche di deco- razioni parietali, impreziosite anche da quadretti mitologici, pregia- te pavimentazioni e splendidi mosaici. La prima, una delle Domus meglio conservate che ci abbia lasciato l’antichità è databile tra la seconda metà del I sec a.C. e i primi decenni del I sec. d.C., è posta sotto Palazzo Giampè in Via Sant’Antonio, in pieno centro storico. La seconda, risalente al primo secolo dopo Cristo, è situata nei locali sotto la Chiesa di Santa Maria Maggiore.
La Basilica Superiore d’Assisi ospita gli affreschi di Giotto sulla vita di San Francesco. La costruzione della basilica inizia nel 1228, Il pittore Cimabue giunge ad Assisi con uno stuolo di allievi tra i quali il giovane Giotto che collabora agli affreschi delle Storie del Vecchio e del Nuovo Testamento, in particolare alle Storie di Isacco. Quasi vent’anni dopo l’allievo diventa maestro. Il generale dell’Ordine Francescano affida a Giotto il ciclo di affreschi sulla vita di San Francesco. Per Giotto è un’occasione unica e ci lascia questi capolavori di assoluta modernità e bellezza.

Itinerario in bus riservato ai soci di FareArte, con accompagnatore e visite guidate specializzate.

Programma della gita in pdf

___________________________________________________

Sabato 30 marzo ore 15,30 Prato
Curzio Malaparte e Il Fabbricone di Prato.


Il Fabbricone rappresenta uno spaccato della storia della città e un caso esemplare, quasi simbolico, del legame fra Prato e la sua industria. Nato alla fine dell’Ottocento, nell’epoca in cui a Prato spuntano i primi stabilimenti industriali, fin da subito diventa la più grande fabbrica della città. Venne fondato nel 1889 a Nord della città di Prato dalla ditta austro-tedesca Kössler-Mayer, dove Erwin Suckert, padre di Curzio Malaparte, arrivato a Prato nel 1892, viene assunto al Fabbricone dove applica il suo nuovo sistema di tintura.

Visita guidata a cura dell’architetto Giuseppe Guanci.

Apertura straordinaria. Su prenotazione.

Prevista quota di partecipazione.

Appuntamento: ingresso del Fabbricone, Via Bologna.

__________________________________________________

Domenica 31 marzo, ore 16,00
PRATO SOTTERRANEA (a grande richiesta!)

C’era una volta, e in parte c’è ancora, una Prato sotterranea fatta di cunicoli, grotte e passaggi segreti, quando nel Medioevo le alleanze di famiglie si contendevano il potere e, di frequente, si combattevano.

Lo spiegherà Marta Accallai, storica dell’arte, che ha studiato a fondo questa rete di passaggi, sopra e sotto la città. Sotto la Chiesa delle Carceri ci sono i passaggi che collegavano le vecchie prigioni con il vicino Castello.

Visiteremo anche altri ambienti, mai aperti prima, che testimoniano l'importanza dell'area nel Medioevo.

Apertura straordinaria. Su prenotazione.

Prevista quota di partecipazione.

Appuntamento ore 15,45 Piazza Santa Maria delle Carceri

 

 

___________________________________________________

 

EVENTI APRILE 2019

Sabato 6 aprile ore 15,30 Firenze,
Palazzo Strozzi, mostra “Verrocchio, il maestro di Leonardo”

Nell’anno delle celebrazioni Leonardiane questa grande mostra raccoglierà per la prima volta gli straordinari capolavori di Andrea del Verrocchio, maestro del genio Toscano.
Verrocchio fu uno dei più grandi artisti del Quattrocento, il percorso espositivo raccoglierà le sue opere e quelle di artisti come Pietro Perugino, Domenico Ghirlandaio e Leonardo da Vinci.

Visita guidata specializzata.


Appuntamento in Piazza Strozzi. Treno da Prato Centrale ore 14,29.

 

___________________________________________________

25-26-27-28 aprile VIAGGIO DI PRIMAVERA.

Il ponte del 25 aprile lo trascorreremo alla scoperta di alcuni dei siti archeologici più importanti al mondo inseriti in un contesto paesaggistico di impagabile unicità e bellezza.
Scavi archeologici di Pompei con le nuove domus e i recenti ritrovamenti,
Scavi di Ercolano unici e sorprendenti per il valore e la conservazione degli ambienti.
Le Ville Vesuviane di Campolieto e Favorita.
La Reggia di Carditello, il sito di archeologico di Stabia e la città di Salerno.
Caserta Vecchia

Itinerario in bus riservato ai soci di FareArte, con accompagnatore e visite guidate specializzate.


Organizzazione tecnica a cura di agenzia viaggi accreditata.

 

Programma della gita in pdf

 

apri la pagina: LE GITE IN BUS

 

Inizio pagina | Indietro