associazione fare arte di Prato
Homepage  Programmi

INFORMAZIONI utili

MODULO di iscrizione all'Associazione

Segreteria in via Pugliesi 26, piano terreno, presso Monash University.

La segreteria
è aperta ogni venerdì, ore 10 - 12

Info
e prenotazioni: segreteriafarearte@gmail.com

apri la pagina: LE GITE SOCIALI

La nostra associazione collabora quest’anno con eatPRATO, il marchio di qualità di Prato e del suo territorio.
Un calendario di itinerari a Prato e sul territorio tra arte, natura e gusto, per nutrirsi di cultura e assaporare il meglio della produzione enogastronomica pratese.
Per tutte le informazioni cliccare qui

 

CALENDARIO SETTEMBRE 2020

Domenica 6 settembre, ore 9 “Con gli occhi di...Curzio Malaparte"
Da La Collina di Schignano allo Spazzavento: escursione letteraria, narrazione e illustrazione

Camminata letteraria da La Collina a Schignano fino alla tomba di Curzio Malaparte sul monte Le Coste, o Spazzavento.
Escursione facile di circa tre ore totale.
Percorso per lo più ombreggiato in leggera pendenza. Panorama assicurato

Appuntamento all'ex ristorante La Collina (venendo da Prato, passare da Figline e proseguire in direzione di Schignano su "le svolte" si trova l'ex ristorante)


Partecipazione esclusivamente su prenotazione.

Contributo di partecipazione € 10
Info e prenotazioni: segreteriafarearte@gmail.com

 

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________


Giovedì 10 settembre, ore 21,00, PRATO “serata BuonAmici”
Un appuntamento per ritrovarsi, salutarsi, presentare le nuove proposte

Prato, Palazzo Buonamici, salone consiliare, via Ricasoli 17

Ritornano le belle abitudini, in sicurezza e quindi su prenotazione, nel nostro bel centro storico e nel prestigioso Palazzo Buonamici, una dimora storica oggi sede della Provincia di Prato.

Con il patrocinio della Provincia di Prato


Partecipazione gratuita esclusivamente su prenotazione.
Info e prenotazioni: segreteriafarearte@gmail.com

 

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________

Venerdì 11 settembre, ore 21, PRATO “Donne e madonne...”
Prato, itinerario guidato alla scoperta dei personaggi femminili

Un itinerario attraverso le vie e le piazze cittadine raccontando piccole e grandi storie di donne, tra sacro e profano. Prato, città della Madonna per eccellenza, custode della Cintola, ma anche culla di personaggi femminili che con le loro storie hanno attraversato nello spazio e nel tempo la nostra città.

Margherita Bandini, Lucrezia Buti, Caterina de’ Ricci, Clara Calamai e tante altre donne prenderanno vita attraverso la narrazione e alcune brevi letture con soste in luoghi specifici.

Passeggiata guidata su prenotazione.

Appuntamento in piazza del Duomo, sotto il pulpito di Donatello

Contributo di partecipazione € 10
Info e prenotazioni: segreteriafarearte@gmail.com

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________

Domenica 13 settembre, ore 17 VAIANO “Il bello dei ... Del Bello"
Azienda agricola Del Bello

Immersa nel verde delle colline della Val di Bisenzio, la villa sorge sopra un edificio di epoca medievale e dopo varie trasformazioni fu acquistata con i terreni annessi dal diplomatico Pietro Del Bello, che vantava una discendenza risalente ai cugini di Dante, che fece ristrutturare il complesso creando la villa, il giardino dalla vista panoramica ed il Selvatico come percorso dei proprietari e degli ospiti. La fattoria è è una delle aziende storiche della Val di Bisenzio e già nell' 800 era suddivisa in una decina di poderi che si estendevano dal fondo valle fino al crinale dei Monti della Calvana. Oggi l'azienda agricola si sviluppa su 300 ettari di terreno e ha mantenuto dimensioni, indirizzi produttivi e zootecnici di un tempo. Ha contribuito al recupero dei bovini di razza Calvana e oggi ne alleva circa 50 capi in selezione, oltre ad allevare cavalli. Produce inoltre olio extravergine di oliva, frutta e ortaggi.


Visita guidata agli interni della Villa Del Bello e al giardino. A seguire aperitivo a base di prodotti di fattoria.

 

Appuntamento all'azienda agricola. Dalla rotonda di Vaiano, con al centro la fontana, girare a destra e oltrepassare il ponte. Arrivati al viale della Stazione, svoltare a sinistra in viale Fratelli Rosselli, passare dal piazzale ex Coop, girare a destra in via di Moschignano, po ancora a destra in via di Boccheraccio, oltrepassare la ferrovia e poi a sinistra prendere via Del Bello.
Partecipazione esclusivamente su prenotazione.

Contributo di partecipazione € 25
Info e prenotazioni: segreteriafarearte@gmail.com

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

Sabato 19 settembre, ore 14,45 FIRENZE “A due passi dal cielo”
Cupola di Santa Maria del Fiore e Cattedrale

Seicento anni fa, il 7 agosto 1420, si dette inizio alla costruzione della Cupola del Duomo di Firenze su progetto di Filippo Brunelleschi, un'impresa da molti ritenuta impossibile ma che il genio del grande architetto riuscirà a portare a termine. "Erta sopra e' cieli, ampla da coprire con sua ombra tutti e' popoli toscani", così la definì Leon Battista Alberti. Con i suoi 116 metri di altezza e il diametro di 45,5 metri, la cupola è raggiungibile salendo 463 scalini: ma una volta in cima l'emozione è assicurata.


Date le norme di sicurezza, l'ingresso deve essere acquistato contestualmente alla prenotazione

Contributo di partecipazione € 35 comprensiva di biglietto di ingresso alla cupola e visita guidata. Posti limitati!!!
Appuntamento ore 14,45 in piazza Duomo, di fronte alla porta di sinistra di Santa Maria del Fiore.
Info e prenotazioni: segreteriafarearte@gmail.com

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

Domenica 27 settembre, gita sociale in bus
Siena, “Come in Cielo così in Terra"
scopertura straordinaria del pavimento del Duomo

“il più bello…, grande e magnifico… che mai fusse stato fatto”, così Giorgio Vasari definì il pavimento della Cattedrale di Siena.
 
L’itinerario completo consente di visitare, oltre al Pavimento in Cattedrale, la libreria Piccolomini e il Museo dell’Opera in cui si potranno ammirare, nella Sala delle Statue, i mosaici e le tarsie originali di Antonio Federighi con le Sette età dell’Uomo, la magnifica Maestà di Duccio, la celebre pianta del Pavimento del Duomo delineata da Giovanni Paciarelli nel 1884. Il biglietto integrato prevede anche l’accesso alla cosiddetta “Cripta”, sotto il Pavimento del Duomo e al Battistero.

Contributo di partecipazione € 70,00 comprensivo di: viaggio in bus con posti limitati e distanziati, assicurazione, pass di ingresso a Siena, accompagnatore di FareArte,visita guidata, radioguide e biglietto di ingresso all'intero complesso del Duomo di Siena.
Su prenotazione, posti limitati, pagamento anticipato.
Info e prenotazioni: segreteriafarearte@gmail.com

 

Volantino della gita a Siena in pdf

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

CALENDARIO OTTOBRE 2020

Sabato 3 ottobre ore 15,30 "PRATO SOTTERRANEA"
Le Antiche Carceri


Il racconto affascinante della Prato Medievale con la sua rete di cunicoli e sotterranei e la discesa nelle Carceri sotto la Basilica di Santa Maria delle Carceri. Ai segreti ambienti sotto corrispondono le torri in pietra e mattoni che svettano alte verso il cielo e si affacciano sulle strade e sui vicoli della città antica: un suggestivo viaggio a ritroso nel tempo per scoprire le origini di Prato.

 

Visita guidata specializzata, su prenotazione. Posti limitati!!!
Contributo di partecipazione € 10.
Appuntamento in Piazza del Comune, Loggiato lato Corso Mazzoni

Info e prenotazioni: segreteriafarearte@gmail.com

 

 

______________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

Domenica 4 ottobre ore 15,15 FIRENZE "Alle origini del Rinascimento"
La Cappella Brancacci nella Chiesa del Carmine


La Cappella Brancacci, situata all'interno della chiesa di Santa Maria del Carmine di Firenze, rappresenta uno degli esempi più elevati di pittura del Rinascimento (1424-1428). Essa è frutto della collaborazione di due dei più grandi artisti dell'epoca Masaccio e Masolino da Panicale, ai quali deve aggiungersi la mano di Filippino Lippi, chiamato a completare l'opera circa cinquant'anni dopo.


Visita guidata specializzata alla Cappella Brancacci e passeggiata in Oltrarno.
Contributo di partecipazione soci FareArte € 17 € comprensiva di biglietto di ingresso alla cappella, visita guidata, noleggio radioguide obbligatorie. Posti limitati!!!
Appuntamento ore 15,15 Piazza del Carmine, 14, Firenze

Info e prenotazioni: segreteriafarearte@gmail.com

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________

Venerdì 9 ottobre, ore 21,00, PRATO “serata BuonAmici”
FareArte incontra la musica di White Radio.

Prato, Palazzo Buonamici, salone consiliare, via Ricasoli 17


Serata in compagnia di Sara Ruoti, brava interprete pratese e padrona di casa della trasmissione (radio) "Il cinema da ascoltare" che ci allieterà con interventi musicali.
Durante la serata sarà presente white radio che dialogherà con FareArte.
Sarà anche un'occasione per ritrovarsi nuovamente e presentare nuove proposte culturali della nostra associazione.

Evento realizzato con il patrocinio della Provincia di Prato.


Partecipazione gratuita esclusivamente su prenotazione.
Info e prenotazioni: segreteriafarearte@gmail.com

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________

Sabato 10 ottobre ore 15,30 FIRENZE
Museo degli Innocenti

Fu un lascito testamentario del mercante pratese Francesco Datini, a determinare nel 1419 l’avvio della costruzione, in Firenze, di un grande Ospedale per i bambini abbandonati. L’Arte della Seta, individuata come garante della costruzione e patrona del nuovo ente, affidò il progetto a Filippo Brunelleschi. L’Istituto degli Innocenti divenne così il luogo del bello deputato ad accogliere esclusivamente i bambini abbandonati.
Una visita coinvolgente, un luogo ricco di storia.

Visita guidata specializzata.


Contributo di partecipazione soci FareArte € 20 comprensiva di biglietto di ingresso, visita guidata. Posti limitati!!!

Appuntamento in Piazza Santissima Annunziata.

Info e prenotazioni: segreteriafarearte@gmail.com

 

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________

Sabato 10 ottobre ore 15,45 PRATO
Cattedrale di Santo Stefano,Cappella della Sacra Cintola

Concerto d’organo di Gabriele Giacomelli

Musiche di Jean De Brébeuf,Bernardo Pasquini, Domenico Zipoli, Giovanni Battista Pergolesi, Domenico Scarlatti e Georg Friedrich Haendel. Seguirà visita guidata.

Nella cappella si trova un organo a canne, costruito nel 1588 da Cesare Romani e successivamente ampliato, nel 1773, da Michelangelo Crudeli. Lo strumento caratterizzato dalla particolare collocazione, all'interno di un vano che si apre nella parete di destra della cappella e che posto tra la cappella stessa e la sacrestia. In quest'ultimo ambiente trova luogo la consolle, costituita da un'unica tastiera di quarantacinque note con prima ottava scavezza e pedaliera a leggio di diciannove note, priva di registri propri e costantemente unita al manuale. I registri sono in totale otto: i cinque di ripieno originari (dal Principale 8' alla XXII) e i tre aggiunti da Michelangelo Crudeli nel XVIII secolo (Flauto in VIII 4', Nasardo 2.2/3' Soprani e Voce umana 8' Soprani).


Evento gratuito con ingressi limitati su prenotazione da effettuarsi presso la segreteria della Fondazione Banca Alta Toscana: tel. 0573 7070301, ore 9.00-13.00; 15.00-16.30

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________

Domenica 11 ottobre ore 15,30 FIRENZE
La basilica di
San Miniato a Monte e la geometria sacra


Il capolavoro del romanico fiorentino domina dall'alto la città da sopra Piazzale Michelangelo, in uno dei punti più alti della città da cui si gode di un panorama meraviglioso sul centro storico. La Basilica, edificata tra l’XI e il XIII secolo, è un capolavoro del romanico fiorentino: splendida la facciata di marmo bianco e verde, con il mosaico al centro raffigurante San Miniato, la Vergine e Cristo.
All'interno, verranno svelati gli arcani significati delle decorazioni scultoree e dipinte e del magnifico pavimento a intarsi marmorei.


Visita guidata specializzata. Su prenotazione
Contributo di partecipazione soci FareArte € 13 comprensiva di visita guidata e noleggio radioguide. Posti limitati!!!

Appuntamento sul sagrato della Basilica.
Info e prenotazioni: segreteriafarearte@gmail.com

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________

Venerdì 16 ottobre, ore 17,00 PRATO
Presentazione del volume di Walter Bernardi, Curzio Malaparte. Un "maledetto"pratese di ieri raccontato ai toscani di oggi

Un Malaparte che parla di Prato, del suo attaccamento alla città, uno spaccato della città del suo tempo vista con i suoi occhi. Un'occasione per riscoprire e far riscoprire ai pratesi l'importanza internazionale di questo scrittore, regista, giornalista, fotografo, più conosciuto e amato in Francia che in Italia.
Per rimediare a questa situazione imbarazzante, "di cui dovremmo un po' vergognarci" come ha affermato lo stesso autore, ci prova Bernardi con il suo libro "Un maledetto pratese di ieri raccontato ai pratesi di oggi", Edizioni Claudio Martini, Prato.

La presentazione, organizzata da FareArte, sarà animata da un vivace intervento di Beppe Allocca, che scherzosamente interverrà con una sua performance.

Partecipazione gratuita esclusivamente su prenotazione.
Info e prenotazioni: segreteriafarearte@gmail.com

 

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________

Domenica 18 ottobre, gita sociale in treno
Bologna, "Sopra i tetti e nei sotterranei della città"
Il santuario della Madonna di San Luca, salita alla cupola e discesa nella cripta; visita esclusiva alla Cripta di San Zama

Il Santuario di San Luca, che sorge sul Colle della Guardia, è da secoli simbolo di Bologna oltre che oggetto di culto religioso. Da poco è stata resa accessibile la salita in cima alla cupola dalla quale si può godere di un panorama mozzafiato su Bologna e dintorni. Si può inoltre visitare la cripta aperta recentemente. Si raggiunge il santuario percorrendo un porticato che, con le sue oltre 600 arcate, è il più lungo al mondo e, con gli altri portici della città, candidato a divenire Patrimonio Mondiale UNESCO. Ma noi lo raggiungeremo comodamente seduti con il trenino che collega il centro città con il colle della Guardia.
Nella stessa giornata visiteremo anche un gioiello inedito e sconosciuto del Medioevo bolognese, la cripta di San Zama, considerata la prima cattedrale della città, ma dove già nel III secolo d.C. esisteva il primo e più importante centro di diffusione del cristianesimo.

Contributo di partecipazione € 45,00 comprensivo di: accompagnatore di FareArte, visite guidate, biglietto del trenino per San Luca, biglietto per la cupola di San Luca e per la Cripta di San Zama.
I partecipanti dovranno provvedere autonomamente all'acquisto del biglietto A/R per Bologna Centrale.
Su prenotazione, posti limitati, pagamento anticipato.
Info e prenotazioni: segreteriafarearte@gmail.com

Volantino della gita a Bologna in pdf

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________

Domenica 25 ottobre ore 15,30, PRATO
La grotta di Malaparte


La porta d’ingresso dell’inferno dantesco “nella selva oscura” in cui il sommo poeta smarrì la “diritta via”, è una grotta tra Galceti e Figline, come scriveva Curzio Malaparte, e dove andava a giocare da piccino. La chiamava "la porta dell'inferno" e suscitava inquietanti fantasie.
L’anfratto è stato riscoperto e riportato a nuova vita grazie all’Associazione “Curzio Malaparte Pratese nel Mondo”.

Visita guidata specializzata. Su prenotazione.
Contributo di partecipazione € 10.
Appuntamento al giardino adiacente la Bardena, lungo la ciclabile da Galceti a Figline, ingresso nord del parco di Villa Fiorelli 
Info e prenotazioni: segreteriafarearte@gmail.com

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

apri la pagina: LE GITE SOCIALI

 

Inizio pagina | Indietro